Come scegliere le calze da ciclismo per bambini?

Molto spesso le calze vengono sottovalutate, ma nello sport sono fondamentali. Per sceglierne un paio che sia funzionale e in grado di svolgere al meglio il suo compito è bene guardare a diversi fattori. Quali sono però nello specifico? Scopriamolo insieme in questa breve guida!

Il primo fattore da valutare prima di acquistare un paio di calze da ciclismo per bambini è la stagione in cui ci troviamo. Se siamo soliti praticare sport tutto l’anno è bene comprare due tipi di calze, uno da usare nei mesi caldi e uno invece per quando il clima si fa rigido. In inverno o autunno è bene che le calze proteggano il piede dal freddo. Devono essere in fibre sintetiche, per migliorare l’isolamento termico. In estate o in primavera invece è bene che il piede non si surriscaldi troppo. Per raggiungere questo scopo avremo bisogno di calze realizzate sempre in fibre sintetiche, ma più leggere. Devono inoltre tenere lontana l’umidità, per evitare che la pelle inizia a sudare eccessivamente e a liberare odori sgradevoli.

Ci sono delle calze alte o basse. Le prime sono perfette per mantenere al caldo il piede e il polpaccio, e proteggere questa zona da eventuali urti o lesioni. Quelle corte invece sono le calze perfette per l’estate, in quanto sono meno coprenti e ci permettono di far respirare meglio la pelle. Le calze per il recupero infine sono un capo specifico da indossare in seguito a un allenamento intensivo. Queste coprono in maniera ottimale il polpaccio, favorendo la circolazione sanguigna.

Altri criteri da sfruttare per scegliere una giusta calza da ciclismo per bambini sono:

  Il materiale di costruzione, anche in base alla stagione in cui li useremo;

  La destinazione d’uso, ossia il contesto in cui sfrutteremo le calze. Per una gara dovremo optare per calze di un certo tipo, così come se invece dobbiamo solo allenarci a livello amatoriale;

  L’estetica, ossia il design delle calze;

  Il prezzo, che deve rientrare le nostro budget.