Action camera, scegliere con cura i dettagli.

Si tratta di una macchina fotografica digitale particolarmente resistente, dalle dimensioni molto compatte, di piccole dimensioni e adatta a riprese effettuate in condizioni estreme come ad esempio accade in alcuni sport, motociclismo, paracadutismo, sci, snowboard, bumping jumping, subacquea.  Acquistare un’action camera dunque significa decidere a priori per quale motivo e in quale modo la si intende utilizzare come ci spiega in dettaglio il sito actioncameramigliore.

 

Ci sono alcune caratteristiche essenziali da considerare e che vanno valutate prima di procedere all’acquisto; comprendono indicazioni tecniche, funzioni e condizioni d’uso che ci permettono di sentirci a nostro agio al momento in cui l’abbiamo nelle nostre mani. Prendendo in mano il dispositivo dobbiamo trovare con facilità e usare in modo intuitivo i tasti che si trovano sulla macchina, dobbiamo sentirlo leggero ma senza perdere in funzionalità, deve essere maneggevole senza perdere di vista la necessità di avere una serie di funzioni e di accessori che ci permettono di realizzare quello che ci serve. E questo perché non esiste una fotocamera migliore e unica in assoluto; dobbiamo invece ricordare sempre quale è il nostro obiettivo nell’utilizzo di un’action cam.

 

Dobbiamo anche capire bene come è configurato questo apparecchio per sapere come utilizzarla al meglio e fare attenzione poi alla qualità delle immagini, scegliendo a questo scopo fra le tre tecnologie esistenti, quella che meglio soddisfa le nostre richieste.

Le tre tecnologie sono la DSLR, la Evil e la compatta, cui aggiungere un ottimo zoom e la capacità di avere una risoluzione d’immagine modificabile oltre ad un design soddisfacente ed ergonomico. 

Le Evil sono in genere le più apprezzate per la qualità del risultato ma ci sono anche tanti estimatori della tecnologia DSLR che è dotata di uno specchio che attraverso un prisma, riflette in un mirino ottico l’immagine dell’obiettivo. Questo specchio manca nella tecnologia Evil dove l’immagine arriva direttamente dal sensore al mirino o allo schermo LCD interno sul retro dell’action cam.

Dobbiamo infine anche considerare il valore della risoluzione, numero indicato in Megapixel, MP, importante perché è il numero di fotogrammi che il dispositivo scatta al secondo.